Da non perdere
dieta 52

Dieta 5:2

dieta 5:2La Dieta 5:2 è una dieta nata e creata per necessità ed inseguito resa popolare da Micael Mosley.  

Michael Mosley è medico Inglese, egli dopo aver scoperto di avere i livelli di colesterolo alle stelle, ha deciso, per migliorare la sua salute, di affidarsi ad un tipo particolare di regime alimentare.

La Dieta 5:2 nasce quindi in Gran Bretagna e diventa popolare in Europa e negli Stati Uniti dopo la pubblicazione del libro “5:2 The Fast Diet” scritto appunto da Mosley, il successo ottenuto in poco tempo è stato a dir poco inaspettato.

Seguire la Dieta 5:2 in realtà è molto semplice, essa si basa su una strategia nutrizionale che prevede una forma di Digiuno Intermittente, dove è possibile mangiare normalmente per 5 giorni a settimana, mentre nei restanti 2 giorni si dovrà seguire la dieta.

Dieta 5:2 i benefici

La domanda più frequente che sicuramente tutti si staranno ponendo, è su quale principio si dovrebbe digiunare, quando fino a ieri leggevamo ovunque di non saltare mai i pasti per dimagrire.

Per meglio comprendere i benefici che possono dare i 2 giorni di semi-digiuno, potremmo paragonare queste due giornate al week-end. Il fine settimana  dopo 5 giorni di lavoro è un momento di riposo che ci permette di ricaricare le batteria, esso ci è quindi necessario per poter affrontare una nuova settimana di lavoro. Per quanto buffo possa sembrare il paragone, crediamo sia il modo migliore e più semplice per farvi capire l’utilità che ha questo tipo di tipo di pausa (digiuno intermittente) per il vostro organismo.

Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che il digiuno fa bene al corpo e tutto l’organismo, in termini di longevità e di salute, sembrerebbe infatti che allontani le probabilità di contrarre malattie come cancro e Altzheimer. Dare al corpo un momento di riposo, lo aiuterà a riprendere le sue attività in maniera più efficace.

Far sostenere periodi di basso apporto calorico all’organismo, risveglia il metabolismo, e tutti quei processi dediti alla gestione dell’energia. Risvegliando il metabolismo sarà più semplice perdere peso ed evitare di riprenderlo.

Perchè la Dieta 5:2 Funziona?

dieta 5:2La Dieta 5:2 in realtà andrebbe pensata più che come una dieta, come uno nuovo stile di vita da intraprendere. Essa sarà utile per perdere peso, come prima cosa, ma anche per regalarsi una vita più lunga e sana. La Dieta 5:2 Funziona, perchè è semplice da seguire, ed è adatta a tutti.

Oggi giorno siamo troppo abituati a mangiare di continuo e forse il crescente aumento di malattie gravi non è un caso. I nostri antenati invece non avevano certo le nostre disponibilità alimentari; nutrirsi era difficile e spesso erano costretti al digiuno; Se pur digiunando l’evoluzione dell’uomo è avvenuta vuol dire che il nostro corpo puo’ digiunare, anzi probabilmente esso necessita di brevi periodi di magra.

Le similitudini che abbiamo utilizzato per farvi comprendere che il digiuno non fa male, probabilmente sono molto simili ai ragionamenti che avranno stuzzicato la mente di medici e scienziati, per poi avviare le ricerche sul digiuno.

La Dieta 5:2 i consigli da seguire

Dieta 5:2Quello che in realtà la Dieta 5:2 prevede è un semi-digiuno (digiuno intermittente), essa consente di mangiare normalmente per 5 giorni, evitando di dover eliminare gruppi di alimenti o dire rigorosamente sempre no anche al dolce, certo non bisognerà esagerare, ma si potrà comunque dare al palato qualche piacere in più, rispetto a qualsiasi altra dieta. 

Per evitare di cedere a tentazioni durante i giorni di semi-digiuno è consigliato aiutarsi con un Integratore ideato appositamente per la Dieta 5:2, il 5:2 Fast Formula

La dieta 5:2 è stata studiata appositamente per perdere peso senza danneggiare il corpo, è un ottima pratica di purificazione dell’organismo, benefica per riattivare la regolare attività intestinale.

Questo tipo di dieta puo’ essere seguita da chiunque, anche da donne in allattamento, e soprattutto puo’ essere seguita per lungo tempo o diventare un vero e proprio stile di vita.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

12 − four =